Come noto (vedi articolo Nuove Polizze Cardea), la FAP ha stipulato una convenzione con CARDEA per offrire ai soci delle Associazioni aderenti quattro proposte di polizza per la copertura di spese sanitarie.

Con lettera del 22 febbraio al Presidente FAP, CARDEA informa di aver individuato un referente a disposizione delle Associazioni per l'attività legata alla gestione dei rimborsi.

Il referente, Sig.ra Caterina Piraino, può essere contattato via email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via telefono: +39 06.90198043.

Si evidenzia che la signora riveste il ruolo di referente esclusivamente per le Associazioni e per la gestione dei rimborsi. I soci assistiti dovranno continuare a seguire i canali istituzionali già noti (numero verde, portale web, ecc.).

Il presidente della FAP, avv. Franco Catenaccio, ha scritto una lettera al Ministro del Lavoro, Poletti, e al Presidente dell'INPS, Boeri, in relazione alle notizie riguardanti la reversibilità delle pensioni.

Lettera al Ministro del Lavoro Poletti

La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il blocco della perequazione per gli anni 2012 e 2013, con la sentenza n. 70/13.
Va ricordato che i blocchi della perequazione non sono affatto provvisori, poiché non vengono mai più recuperati, e passano anche nella pensione di reversibilità.

Tutta la problematica giuridica è ampiamente illustrata sul sito del nostro Avv. Michele Iacoviello

Dopo laboriose trattative, la FAP ha stipulato una nuova convenzione con CARDEA, che si aggiunge a quella, tuttora valida, sottoscritta lo scorso anno.

Si tratta di quattro proposte di polizza aventi queste peculiari caratteristiche:

  1. sottoscrivibili da chi non abbia ancora compiuto 71 anni di età e valide sino al compimento dell' 80° anno do età; possono sottoscrivere anche parenti ed affini dei nostri Colleghi (pensiamo in particolare ai figli che hanno lasciato la famiglia d'origine per formarne una nuova: in tal caso le condizioni offerte sarebbero di gran lunga più onerose qualora detti soggetti si rivolgessero singolarmente ad una Compagnia di Assicurazione);
  2. possibilità di sottoscriverle in qualsiasi periodo dell'anno, con decorrenza dal mese successivo a quello dell’adesione; non quindi dal I° gennaio al 31 dicembre di ogni anno ma, per esempio, dal I° luglio al 30 giugno dell'anno successivo;
  3. versamento del premio del primo trimestre in via anticipata - con bonifico, assegno o altro mezzo di pagamento - con successivi addebiti mensili in conto corrente mediante mod. SEPA (vecchio RID);
  4. inclusione nel nucleo familiare di tutti i componenti della famiglia, purché i figli non abbiano ancora compiuto 26 anni;
  5. nessun periodo di “carenza” per coloro che possono dimostrare la provenienza da altra copertura sanitaria.

Il 4 giugno 2015 si terrà a Padova un incontro sulle problematiche degli esodati.
L'evento avrà luogo presso l'hotel Plaza, dalle ore 9.30 alle 13.00
L'iniziativa è organizzata dall'Associazione Pensionati Cassa di Risparmio del Veneto e dalla F.A.P. - Federazione Nazionale delle Associazioni dei Pensionati del credito - ed è aperta agli esodati e ai relativi gruppi Facebook di tutte le banche.
Parteciperà all’incontro l’ Avv. Michele Iacoviello, Legale nazionale della FAP Credito.
Le problematiche principali che verranno trattate saranno le seguenti:
- Il vuoto reddituale e la proroga del sostegno al reddito
- La contribuzione versata all' Inps per il periodo di permanenza al Fondo di Solidarietà
- La previdenza complementare nei confronti degli esodati
- Il Fondo Sanitario del Gruppo Intesa Sanpaolo

Programma:
    Hotel Plaza Padova - Corso Milano, 40   35139 Padova
    ore 9.30:  caffè di benvenuto
    ore 10.00: inizio lavori
    ore 13.00: conclusione lavori

Chi arriva da fuori Padova in treno può utilizzare gli autobus 5 o 10, direzione centro.
L'hotel ha anche un numero limitato di posti auto nel garage, al prezzo di 15 euro.

Per motivi organizzativi, si chiede di confermare la partecipazione entro il 28 maggio all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ASSISTENZA PREVIDENZIALE